Poesia di Vivien Holl


i wrote my poems

so i could stay in my zone

why go to church

if i feel God in my home?

this city runs fast

no one has time to sit with themselves

feeling this compelling pressure

to keep up with life

not even hearing our

wailing cries

not responding

to our forgotten

inmost longing

have had enough

feeling subocean

time to get real and

stirring up emotions

so i’m breaching boundaries

learning how to live

spreading my wisdoms

that’s what i give


ho scritto le mie poesie

così ho potuto restare nel mio ambiente

perché andare in chiesa

se sento Dio a casa mia?

questa città corre veloce

nessuno ha il tempo di sedersi con se stesso

sentendo questa pressione irrefrenabile

per stare al passo con la vita

senza udire nemmeno

i nostri lamenti

senza rispondere

al nostro dimenticato

più intimo desiderio

hanno avuto abbastanza

sentimento suboceanico

tempo di diventare reale e

suscitare emozioni

dunque sto violando i confini

imparando a vivere

diffondendo la mia saggezza

questo è ciò che do


Traduzione di Laura Garavaglia

Photo by Ryoji Iwata on Unsplash

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti