top of page

Poesie in movimento: un ponte tra culture



POESIA IN MOVIMENTO: UN PONTE TRA CULTURE

Antologia dei poeti partecipanti al Festival EUROPA IN VERSI e dei poeti vincitori

del Premio Internazionale EUROPA IN VERSI E IN PROSA 2024


Edito da I Quaderni del Bardo edizioni

Collana "Altri incontri" a cura di Laura Garavaglia


La XIV edizione del Festival Internazionale di Poesia Europa in Versi ha come titolo “Poesia in movimento. Un ponte tra culture”. La poesia, grazie alle sue parole evocative, intense e potenti, è in grado di tessere un manto che avvolge tutti i popoli, senza differenze di etnia, sesso, religione e cultura. La diversità arricchisce il nostro mondo, la poesia può evidenziare quanto preziose possano essere le differenze, promuovere un messaggio di inclusione e accettazione, può agire sulla coscienza di ciascuno di noi e nel lungo periodo modificare la società, con l’obiettivo di superare barriere e incomprensioni per creare un mondo migliore.

L’edizione del Festival 2024 si è focalizzata sulla poesia coreana e messicana contemporanee. In particolare, abbiamo voluto celebrare i 140 anni di rapporti diplomatici tra Corea e Italia. La Corea è infatti un Paese che da anni sta investendo molte risorse in ambito culturale e la cosiddetta Hallyu, la Korean Wave, è sempre più apprezzata anche in Occidente. La poesia coreana è forse meno conosciuta di altre forme d’arte, e vorremmo dunque dare il nostro piccolo contributo presentando qui i versi di alcuni poeti significativi di questo affascinante Paese. Altrettanto interessante è la poesia messicana che negli ultimi decenni presenta uno straordinario pluralismo di voci, poetiche e tendenze.

Se, come, ha scritto Sebastiano Vassalli, la poesia è “vita che s’impiglia in una trama di parole” certamente ogni lettore potrà in qualche modo rispecchiarsi in questa trama, scoprire che emozioni, sentimenti, idee possono essere condivisi nelle parole della poesia anche con chi ha una cultura diversa dalla nostra. Nel libro sono presenti anche alcuni poeti italiani di indubbio valore. Come per le antologie pubblicate in occasione delle precedenti edizioni del Festival, potrete leggere alcune poesie inedite dei vincitori, finalisti e segnalati del Premio Europa in Versi e in Prosa, che da nove anni ha l’obiettivo di dare spazio ad autori non ancora conosciuti o poco conosciuti, ma meritevoli di essere considerati.

Dall'introduzione di Laura Garavaglia




9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page