Poesia come responsabilità nei confronti della parola


La poesia è sia una lingua che un discorso, una responsabilità nei confronti della parola e della vita. Lascia che ti dica qualcosa dalla mia esperienza personale. C'era una versione di una poesia che ho visto da qualche parte nel mio subconscio, nella mia immaginazione, o da qualche parte che non conoscevo le coordinate. Ho iniziato a scrivere quella poesia. Ma il processo di scrittura mi ha portato in un posto che non mi sarei mai aspettato, più successo di quanto avrei potuto immaginare. Mi sono reso conto che la conclusione raggiunta nella poesia, l'idea principale e la parola o la persona che vive e forse porta quella parola e il risultato, è migliore di me, più intelligente e pura. Più tardi, diciamo, sono diventato un prigioniero, un ostaggio di quella parola, quell'uomo buono che trasportava quella parola. Volevo vivere in quel modo. Sono probabilmente una persona che parla, crede nelle parole, vive delle parole e una persona che è stata cambiata dalle parole.


***

Una volta mi sono imbattuto in una frase di Khagani Shirvani (ha scritto in arabo e persiano), una delle vette della poesia classica dell’Azerbaijan che ho appena menzionato sopra: "Amico, perché scrivi? Dopotutto, anche tu sei una scrittura." Mi ha fatto pensare seriamente. Ora ho difficoltà a spiegarti il ​​tumulto che questo pensiero ha creato in me. Dopo un po', questa grande idea mi ha spinto a scrivere un'altra poesia. Ora mi sembra che se possiamo ricordare correttamente, possiamo trasformare tutto il nostro passato in poesia. Il passato era un tempo il presente eil futuro. Quindi possiamo fare anche poesie del futuro.

Salim Babullaoglu

Salim Babullaoglu (1972) - Poeta dell’Azerbaijan, traduttore, saggista, uno dei leader della "nuova poesia moderna", è uno degli autori più pubblicati della moderna Azerbaijian all'estero. I suoi lavori sono stati pubblicati in diverse prestigiose riviste letterarie del mondo. I suoi libri sono stati pubblicati in Turchia, Polonia, Ucraina, Romania, Germania, Iran, Georgia, Serbia etc.


Photo by Jr Korpa on Unsplash

61 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2020 La Casa della poesia di Como ODV

 

La Casa della Poesia di Como ODV - Via Torno 8 - 22100 Como (CO) - CF 95102700135​

+39 371.1092926 - lacasadellapoesiadicomo@gmail.com

Privacy & Cookies Policy - Note Legali - Contributi e sovvenzioni